Analisi

Palumberi Franco
Gli imperi dei mass media in America

Nella pluralità di sovrastrutture deputate a dare voce politica alla pluralità degli interessi economici, gli “imperi dei mass media” rivestono un ruolo insieme fondamentale e particolare, essendo essi stessi nel novero dei colossi in competizione.
Nel primo degli articoli qui raccolti si ricorda l’affermazione di Marx ed Engels per cui «la classe che dispone dei mezzi della produzione materiale dispone con ciò, in pari tempo, dei mezzi di produzione intellettuale»; ciò spiega l’assunto per cui «le idee della classe dominante sono in ogni epoca le idee dominanti».
Il capitalismo poi trasforma anche i mezzi della produzione intellettuale in strumenti di accumulazione di plusvalore. È proprio a partire da questa considerazione che in apertura del volume si sottolinea come i mass media «prima di essere un fenomeno culturale e politico sono una parte rilevante dell’economia capitalistica»; solo analizzandoli in questa chiave è possibile «comprendere tutta la loro reale incidenza nella vita sociale, senza scadere nel semplicismo delle politologie di moda o nel banale schematismo di sociologie ricche di presunzioni teoriche ma povere di concreti risultati».

 

2011; 316 pagine; brossura; indice dei nomi; indice delle aziende editoriali e altre a prevalente attività nei media; indice delle testate giornalistiche, dei periodici e delle emittenti radio-televisive

ISBN 978-88-96901-02-1
€ 20,00
 

© 2008-2020 edizioni LOTTA COMUNISTA