Opere di Marx ed Engels

Marx Karl - Engels Friedrich
Lettere ottobre 1844 - dicembre 1851

Le lettere qui comprese vanno dall’ottobre 1844 a tutto il 1851, dall’inizio della collaborazione stabile fra Marx ed Engels fino al processo di Colonia contro i comunisti. In questi anni, tra i primi frutti della loro collaborazione sono i manoscritti dell’“Ideologia tedesca”, snodo cruciale della concezione materialistica della storia e fondamentali in vista del successivo “Manifesto” del 1848. Nel corso del loro viaggio in Inghilterra del 1845, si avviò il rapporto politico con i cartisti e con la Lega dei Giusti, poi Lega dei comunisti. Il 1848 vide l’Europa attraversata dalla grande rivoluzione che segnò l’esordio politico della classe operaia. Dopo la vittoria della controrivoluzione, nel 1849 maturarono la rottura organizzativa con la democrazia tedesca e la prospettiva della formazione del partito operaio indipendente. Iniziava l’esilio londinese di Marx, presto raggiunto da Engels. Negli anni seguenti, insieme al lavoro politico pratico per la riorganizzazione della Lega dei comunisti, videro la luce fondamentali opere storiografiche, tra cui “Rivoluzione e controrivoluzione in Germania” di Engels e “Il 18 brumaio” di Marx, punti fermi per la strategia rivoluzionaria.

 

2018
560 pagine; rilegato; indice bibliografico; indice biografico dei nomi

ISBN 978-88-5504-038-9
€ 30,00
 

© 2008-2019 edizioni LOTTA COMUNISTA