edizioni LOTTA COMUNISTA

 

 
Ricerche Research Studies

Stampa
Print
Cavicchioli Gian Giacomo – Gianni Emilio (a cura di)
1919
L'Internazionale Comunista
100 anni, 100 militanti del partito mondiale

Cento anni dalla nascita dell’Internazionale comunista. Il primo insegnamento di quel tentativo di Rivoluzione internazionale, iniziato con il 1917 in Russia, è che fu sconfitto perché restò isolato con lo scacco della rivoluzione in Germania, con la conseguenza che il proletariato internazionale verrà consegnato al massacro del Secondo conflitto mondiale.
Secondo, alla nuova guerra mondiale seguì un colossale ciclo di sviluppo capitalistico, una dimostrazione folgorante della giustezza della strategia di Lenin. Così oggi sono di fronte da un lato due miliardi di salariati, dall’altro un pugno di potenze imperialiste in lotta per la spartizione dei mercati. Il sistema di Stati dell’imperialismo non è in grado di mantenere l’ordine globale, qui la breccia per la strategia rivoluzionaria, come cent’anni fa nell’assalto dell’Ottobre e nell’epopea dell’Internazionale.
Terzo, proprio la corsa contro il tempo di quel 1919 mostra che il partito-strategia va costruito e radicato prima. Ricostruire uomo su uomo una coscienza internazionalista, insediare un partito sul modello bolscevico al cuore dell’imperialismo europeo è il compito inedito, è la nostra battaglia all’ordine del giorno.


 
Vedi il sommario    Contents
 

2019; 358 pagine; brossura; indice dei nomi


ISBN 978-88-96901-70-0
€ 10,00

 
Torna
Back
 

© 2008-2019 Editoriale Lotta Comunista snc
Via per Crescenzago n. 188 - 20099 Sesto San Giovanni - Milano
C.F.-P. IVA-Registro Imprese MI: 03609260157
REA 976127


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione atto a monitorare o raccogliere informazioni personali di identificazione. Sono utilizzati esclusivamente cookie di terze parti (Google Analytics), raccolti e gestiti garantendo l'anonimato dell'utente, impiegati esclusivamente in forma aggregata a fini statistici sull'utilizzo del sito. L'utente può in ogni caso disabilitare l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposita componente fornita da Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).