edizioni LOTTA COMUNISTA

 

 
Testi Texts

Stampa
Print
La Barbera Guido
L'instabile ordine del multipolarismo.
1995-2001
The Unstable Order of Multipolarism 1995-2001

 

L’imperialismo non è in grado di mantenere l’ordine internazionale, le metropoli hanno bisogno dello sviluppo di nuove potenze, l’ordine ha bisogno della dinamica che lo sovvertirà. È sulla base di questa legge dell’ineguale sviluppo che l’analisi marxista riesce a illuminare e concatenare processi ed eventi di una fase in cui il multipolarismo si è ormai affermato come tratto tipico e caratterizzante delle relazioni internazionali. È ancora a questa legge della inevitabile rottura dell’equilibrio internazionale che è saldamente ancorata la strategia rivoluzionaria di una militanza internazionalista.

 


Imperialism is unable to maintain international order, metropolises imply the rise of new powers, order implies the process that will subvert it. On the basis of this law of uneven development Marxist analysis could illuminate and connect processes and events in a phase in which multipolarism was established as a typical feature of international relations. The revolutionary strategy of internationalist militancy is firmly fastened on the law of the inevitable break-up of the international balance.

 
Vedi il sommario    Contents
 

2002; 406 pagine; rilegato; 9 cartine; cronologia; indice dei nomi; profili biografici

 


2002, hardcover, 406 pp., 9 maps, chronological tables, biographies, index of names

ISBN 978-88-86176-36-1
€ 16,00

Available in:
French
 
Torna
Back
 

© 2008-2019 Editoriale Lotta Comunista snc
Via per Crescenzago n. 188 - 20099 Sesto San Giovanni - Milano
C.F.-P. IVA-Registro Imprese MI: 03609260157
REA 976127


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione atto a monitorare o raccogliere informazioni personali di identificazione. Sono utilizzati esclusivamente cookie di terze parti (Google Analytics), raccolti e gestiti garantendo l'anonimato dell'utente, impiegati esclusivamente in forma aggregata a fini statistici sull'utilizzo del sito. L'utente può in ogni caso disabilitare l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposita componente fornita da Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).