edizioni LOTTA COMUNISTA

 

 
Classici Classics

Stampa
Print
Bordiga Amadeo
Struttura economica e sociale della Russia d'oggi

Economic and Social Structure of Russia Today

Con la classica analisi marxista che a metà del Novecento stabilì un punto fermo sulla natura capitalistico-statale dell'URSS, Bordiga difendeva la lezione di Lenin sul capitalismo di Stato. La storia gli ha dato ragione, come era ineluttabile. In Russia si era sviluppato un capitalismo di Stato, che inevitabilmente sarebbe giunto alla maturità imperialista.
Oggi, a cinquant'anni dalla sua prima pubblicazione e a quasi venti dall'implosione dell'URSS, il saggio di Bordiga continua ad avere un'attualità: il mito del "socialismo in un solo paese", della "patria del socialismo" è crollato senza l'onore delle armi; ma la tesi della continuità tra elaborazione strategica di Lenin, rivoluzione bolscevica e successivo periodo staliniano continua a sopravvivere. Il saggio di Bordiga aiuta a combattere questo comodo mito.
Oggi la crisi globale apre una nuova stagione dell'intervento dello Stato. Dopo le magnificazioni dello "Stato minimo", torna l'ora di teorie e ideologie che chiedono "più Stato". L'elaborazione marxista sul capitalismo di Stato, aggiornata all'epoca della moderna democrazia imperialista, si conferma strumento fondamentale di orientamento e di battaglia politica.


Through his classic Marxist analysis which built up a cornerstone of the investigation on Russia’s capitalist nature in the mid-19th century, Amadeo Bordiga defended Lenin’s view of state capitalism. History inevitably proved he was right. State capitalism had developed in Russia, which would necessarily get to imperialist maturity. Fifty years after its first publication and about twenty years after the USSR collapse, Bordiga’s study is still of present-day importance. Although the myth of “socialism in one country” and “the homeland of socialism” disintegrated without the honours of war, the idea still survives that there was a direct link between Lenin’s strategic conception, the Bolshevik revolution, and the following Stalin’s years. Bordiga’s text helps fight this comfortable myth. The present global crisis marks a new beginning for state intervention. After the eulogy of the “minimal state”, theories and ideologies are now calling for “much more state”. The Marxist view of state capitalism, updated to the age of modern imperialist democracy, is still a fundamental tool of political education and struggle.

 
Vedi il sommario    Contents
 

2009; 728 pagine; rilegato repertorio delle opere citate; indice dei nomi


2009, hardcover, 728 pp., index of names and literature

ISBN 978-88-86176-81-1
€ 30,00

 
Torna
Back
 

© 2008-2019 Editoriale Lotta Comunista snc
Via per Crescenzago n. 188 - 20099 Sesto San Giovanni - Milano
C.F.-P. IVA-Registro Imprese MI: 03609260157
REA 976127


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione atto a monitorare o raccogliere informazioni personali di identificazione. Sono utilizzati esclusivamente cookie di terze parti (Google Analytics), raccolti e gestiti garantendo l'anonimato dell'utente, impiegati esclusivamente in forma aggregata a fini statistici sull'utilizzo del sito. L'utente può in ogni caso disabilitare l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposita componente fornita da Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).