edizioni LOTTA COMUNISTA

 

 
Analisi Analysis

Stampa
Print
Palumberi Franco
Gli imperi dei mass media in America

Mass-Media Empires in America

Nella pluralità di sovrastrutture deputate a dare voce politica alla pluralità degli interessi economici, gli “imperi dei mass media” rivestono un ruolo insieme fondamentale e particolare, essendo essi stessi nel novero dei colossi in competizione.
Nel primo degli articoli qui raccolti si ricorda l’affermazione di Marx ed Engels per cui «la classe che dispone dei mezzi della produzione materiale dispone con ciò, in pari tempo, dei mezzi di produzione intellettuale»; ciò spiega l’assunto per cui «le idee della classe dominante sono in ogni epoca le idee dominanti».
Il capitalismo poi trasforma anche i mezzi della produzione intellettuale in strumenti di accumulazione di plusvalore. È proprio a partire da questa considerazione che in apertura del volume si sottolinea come i mass media «prima di essere un fenomeno culturale e politico sono una parte rilevante dell’economia capitalistica»; solo analizzandoli in questa chiave è possibile «comprendere tutta la loro reale incidenza nella vita sociale, senza scadere nel semplicismo delle politologie di moda o nel banale schematismo di sociologie ricche di presunzioni teoriche ma povere di concreti risultati».


Among the multiple superstructures giving political voice to economic interests, “mass-media empires” play a fundamental and particular role because they are themselves competing giants. In the first article collected in this book Marx and Engels’ statement is quoted, reminding us that “the class which has the means of material production at its disposal, has control at the same time over the means of mental production”, which explains the assumption that “the ideas of the ruling class are in every epoch the ruling ideas”. Capitalism even transforms the means of intellectual production into means of surplus-value accumulation. Starting from this assertion the author underlines how mass media are “more an important part in capitalist economy than a cultural and political phenomenon”. Only studying them in this perspective it is possible to “understand their whole real impact on social life, thus avoiding sinking into oversimplifying and fashionable political theorisations or trivial and schematic sociological explanations, rich in theoretical presumptions but poor in concrete results”.

 
Vedi il sommario    Contents
 

2011; 316 pagine; brossura; indice dei nomi; indice delle aziende editoriali e altre a prevalente attività nei media; indice delle testate giornalistiche, dei periodici e delle emittenti radio-televisive


2011, paperback, 316 pp., index of names, index of newspapers, periodicals, news agencies, television and radio broadcasters

ISBN 978-88-96901-02-1
€ 20,00

 
Torna
Back
 

© 2008-2019 Editoriale Lotta Comunista snc
Via per Crescenzago n. 188 - 20099 Sesto San Giovanni - Milano
C.F.-P. IVA-Registro Imprese MI: 03609260157
REA 976127


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione atto a monitorare o raccogliere informazioni personali di identificazione. Sono utilizzati esclusivamente cookie di terze parti (Google Analytics), raccolti e gestiti garantendo l'anonimato dell'utente, impiegati esclusivamente in forma aggregata a fini statistici sull'utilizzo del sito. L'utente può in ogni caso disabilitare l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposita componente fornita da Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).